hairjournal.info
El único diario que te mantiene constantemente actualizado en el cabello de moda


Hair Journal :

Toda la revista del cabello y la revista del cabello hasta la fecha sobre la última moda para el cabello. Hay muchas imágenes de cortes de pelo y peinados de los peluqueros de la última moda, para todo tipo de pelo, liso, ondulado o rizado, todos los mejores productos y las mejores peluquerías y centros de belleza en Italia y en el extranjero. Muchas revistas capilares dedicadas exclusivamente a las tendencias de la moda y al cabello a las técnicas específicas diseñadas específicamente para hombres y mujeres. El diario capilar que presenta imágenes de alto estándar y técnicas de vanguardia. Las propuestas de peinado más actualizadas e interesantes que ofrecen los peluqueros internacionales famosos. Periódicas y revistas al día sobre las últimas tendencias de moda y peluquería y cabello. Hay muchas imágenes de cortes de pelo y peinados de últimas modas creadas por los peluqueros más famosos, todas las noticias e información sobre el mejor cabello, los mejores productos para el cabello y las mejores peluquerías y centros de belleza. Muchas revistas de cabello dedicadas exclusivamente a las tendencias de moda-peinado y técnicas para hombres y mujeres. Hair Journal con imágenes de un alto estándar y técnicas de vanguardia.

news n°
96561
From gossip
06 Nov 2020


GLOBElife.com

in collaborazione con

GOOGLE

diventa fortemente riconoscibile
valorizzando, con un simpatico
cuoricino rosso ❤️,
le sue centinaia di migliaia di pagine
inserite nel motore di ricerca.

Le riconoscerai perché il cuoricino rosso ❤️
è unico e molto evidente !

Sarai facilitato nelle tue ricerche di
show, prodotti, foto, cronaca, gossip, TV, moda e news
e di tutto quello che cercherai sul mondo dell'hairstyling e che ruota attorno a GLOBElife e ai suoi 1621 domini.

news n°
96862
From gossip
24 Nov 2020

GENTLE PROTECTIVE LIGHTENER è il DECOLORANTE pensato per i capelli più danneggiati

ALTER EGO ITALY del Gruppo Pettenon è un brand italiano professionale specializzato nell’haircare, la cui linea guida, musa e identità è la bellezza, intesa come linguaggio universale, capace di plasmare le nostre esperienze e di ispirare i professionisti per rispondere alle esigenze di una donna attuale e contemporanea.

ALTER EGO ITALY del Gruppo Pettenon amplia la famiglia BLONDEGO presentando Gentle Protective Lightener, un decolorante innovativo che permette una SCHIARITURA DELICATA in qualsiasi circostanza. Arricchito infatti dalla tecnologia rappresentata dal marchio Deco-cuddle Professional, è ideale per chi si sottopone frequentemente a servizi di schiaritura e per i capelli particolarmente sfruttati e danneggiati.

Gentle Protective Lightener è un decolorante in polvere con micropigmenti viola, con capacità neutralizzante, che permette tecniche di schiaritura sicure fino a 7 livelli.

L’eccellenza tecnica di questo prodotto è data dall’attivo OSMO PROTECTOR, che è in grado di mantenere l’equilibrio osmotico delle proteine, preservando la struttura della cheratina. OSMO PROTECTOR permette un’ottima performance in un solo step e in soli 45 minuti di posa, rispettando al massimo la struttura del capello.

La protezione del nuovo sistema PATENT PENDING è frutto di un’efficacia globale, della sinergia di un sistema, in grado di preservare l’equilibrio osmotico del capello. In questo modo le proteine capillari non vengono denaturate e la fibra resta intatta.

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

PETTENON COSMETICS SpA
Via del Palù 7/D - 35018 - SAN MARTINO DI LUPARI (PADOVA)

news n°
96821
From gossip
20 Nov 2020

Whether you’re an assistant, a stylist or a manager, it’s easy to pick up bad habits over the years. But identifying them and breaking them is easier than you think, according to Akin Konizi, international creative director for HOB Academy. But, as 2020 gives us all a bit of time to think and reset, it’s the perfect opportunity to break bad habits – and start new ones !

Akin-Konizi

“Not all habits are bad, but those that are tend to stem from boredom or stress,” AKIN KONIZI says. “Bad habits may seem harmless, but they can affect the way you work, the quality of your work and the respect you get from clients and your team. Identifying your BAD HABITS is the first step, and BREAKING them isn’t as hard as you think.

2020 has been a year of REFLECTION and it’s the perfect chance to break those habits and replace them with ones that will make you a BETTER HAIRDRESSER.”

Five bad habits hairdressers can break, according to Akin Konizi

  • 1 Habit: Boredom
    Replace with: vigour. Being bored is the biggest habit to break. Think about why you are bored – it’s often because what you do has become repetitive. Try to work ‘consciously’ rather than just going through the motions.
  • 2 Habit: Shunning responsibility
    Replace with: culpability. We all need to be responsible for what we do, from the decisions we make to the hairstyles we create. Take responsibility for what you are creating and that will encourage your development.
  • 3 Habit: Staffroom breaks
    Replace with: getting out there. Sitting in the staffroom on your phone is such a waste of time, scrolling through gossip sites and general rubbish on social media. Because of social distancing it can be hard to be out on the floor, but use your free time with your team, watching what they are doing, have conversations with clients and team members.
  • 4 Habit: lack of communication
    Replace with: share your expertise. Never ask your client “what are we doing today?” You’re the expert, inspire your clients! They are visiting you for the benefit of your expertise, your knowledge and your advice. Ask open questions about how they feel about their hair, make recommendations and explain why you’ve made those recommendations, ultimately reaching an agreement between you both.
  • 5 Habit: using clippers
    Replace with: scissors. Don’t be tempted to use the clippers just because they’re quick and easy. Keep prioritising your scissor-over-comb skills; it develops your scissor action and opens up a world of cutting opportunities.
news n°
96669
From gossip
06 Nov 2020

EGIDIO BORRI, hairstylist toscano camaleontico, pubblicato su VOGUE ITALIA ci fa scoprire l'evoluzione del balayage

EGIDIO BORRI, hairstylist italiano, eclettico, proprietario di sette saloni tra Toscana e Umbria, ha reso il balayage desiderabile, unico e contemporaneo perché è riuscito a creare, su questa tecnica, un nuovo gioco di luci e ombre sui capelli, donando al volto una particolare luce da “effetto-vacanza”.

Per l’autunno EGIDIO BORRI propone di creare schiariture nette intorno al viso, da adattare al proprio tono naturale grazie alla tecnica del BRAZILIAN ILLUMINAGE.

BRAZILIAN ILLUMINAGE è una tecnica di colorazione innovativa che rappresenta l’evoluzione del BALAYAGE, evocando sfumature luminose ed esotiche, avvicinandoci al sogno di un viso illuminato come quello della modella brasiliana Gisele Bundchen.

Egidio è un personaggio sorridente, creativo, pieno di energia. Riesce a mettere a punto look unici ed autentici. I suoi saloni riflettono la sua attenzione per il dettaglio ed il suo impegno a superare la perfezione.

egidio borri instagram
IGR @egidio_borri

Egidio, ci può parlare di questa nuova colorazione Brazilian Illuminage?

"Brazilian illuminage è l’attualizzazione del classico balayage perché oltre a lasciare la base scura con effetto sfumatura naturale, prevede di proiettare le schiariture nella parte anteriore del viso”.

Cosa cambia nella realizzazione rispetto al balayage tradizionale?

“Si dividono le ciocche creando dei triangoli in modo tale da concentrare tutta la luce davanti e poi ci si sposta nella parte posteriore, cotonando le sezioni di capelli per rendere più sottile la decolorazione. Un metodo che consente di ottenere un face framing molto più netto e definito rispetto al classico balayage”.

Ci può descrivere la sua idea di biondo ideale?

“Il mio biondo deve trasmettere presenza e personalità, non è né troppo soft né tutto uguale, ecco perché servono ombre e ciocche a contrasto per rinforzare il chiaro. Un biondo ben fatto non è quello semplicemente decolorato, ma deve riflettere la luce grazie alla sapiente tonalizzazione dell’hairstylist. Infatti, se il capello rimane con le squame aperte, risulterà sempre spento e mai abbastanza biondo”.

Brazilian Illuminage

Brazilian Illuminage si adatta anche alle more?

“Sì, sui capelli castani si può creare un effetto vacanza grazie a schiariture veloci che non si discostano eccessivamente dal Dna del proprio colore di partenza. Consiglio di rimanere sui toni nocciola per una resa più soft, mentre per chi desidera una nuance più decisa, si allunga il tempo di posa della decolorazione e poi si tonalizza con shade fredde per un effetto elegante che rende la schiaritura ancora più uniforme. Il bello di Brazilian Illuminage è che porta il biondo a un nuovo livello di luminosità anche sulle more, con un effetto capelli come baciati dal sole”.

La decolorazione stressa i capelli, qual è la soluzione?

“Brazilian Illuminage riesce a superare questo problema perché si avvale della tecnologia di una polvere schiarente che assicura anche il 97% in meno di rottura dei capelli. In questo modo si ottengono fino a 7 livelli di schiaritura ma senza alcun effetto collaterale per la salute della fibra capillare”.

news n°
96872
From gossip
24 Nov 2020

Lisciante per capelli
Emugel SHEER HAIR
Brazilian Vegan Protein

sheer hair lisciante

TRATTAMENTO INNOVATIVO per il LISSAGE e la RICOSTRUZIONE della fibra capillare

Grazie alla sua composizione ricca di principi attivi naturali
liscia, ricostruisce, rinforza e disciplina
i capelli donando controllo e lucentezza.

Azione Lisciante
Azione Lucidante
Azione Ricostruttiva
Azione Ristrutturante
Azione Idratante
Controllo Volume
Effetto Duraturo
Elimina il Crespo
Versatile
Applicazione One Step

sheer hair

FORMULAZIONE ARRICCHITA con:

  • TIGLIO BRAZILIAN - Altamente nutriente dona lucentezza e cosmeticità;
  • GERME DI GRANO - Azione districante e idratante;
  • SOIA - Protegge la fibra capillare da azioni termiche, chimiche e meccaniche;
  • ALGA ROSSA BRAZILIAN - Azione antiossidante naturale, dona elasticità e resistenza;
  • RISO - Ricco di antiossidanti e minerali;
  • TILICINA - Attivo organico naturale che ricopre il capello con film vegetale, liscia e leviga le cuticole;
  • TREALOSIO - Estratto dalla rosa di gerico, agisce sui capelli, idratando la fibra capillare.

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

SHEER HAIR EMULSIONE GEL Brazilian
è un PRODOTTO CONSIGLIATO dal talent-influencer

pettinato luigi parrucchiere

Distribuito da FRAME Sas
Via Trieste 72 - 10086 -  Rivarolo Canavese (TORINO) - Italy

VISITA IL SITO WEB

news n°
152884
From beautynews
25 Nov 2020
Sabato 21 novembre è andata in onda l'undicesima puntata di Verissimo e, nonostante le temperature diventino sempre più gelide, Silvia Toffanin ha voluto portare un tocco di primavera in studio. Ha puntato tutto su un look azzurro pastello, aggiungendo un dettaglio "di lusso".
news n°
152883
From beautynews
news n°
96796
From gossip
16 Nov 2020

Centri estetici in zona arancione aperti

centri estetici

CONFESTETICA attraverso un Comunicato Ufficiale del 15 Novembre 2020 dichiara che sono consentiti gli spostamenti dei clienti dei Centri Estetici in altro comune diverso dal proprio, con autocertificazione, nelle ZONE ARANCIONI.

Donna foto creata da Racool_studio - it.freepik.com

news n°
152878
From beautynews
25 Nov 2020
Questa notte sono andati in scena gli American Music Awards e, anche se si sono tenuti in una versione low-profile, hanno visto lo stesso le star sfoggiare dei look eleganti e sofisticati. J.Lo, Cara Delevingne, Paris Hilton: in questo 2020 hanno spopolato abiti e completi scintillanti.
news n°
152875
From beautynews
25 Nov 2020

20 novembre: Bella Hadid, 25 anni, decide di condividere su Instagram una sua foto. Il suo look è fantastico, in perfetto mood grunge, lo stile che la modella di recente sembra preferire più di tutti gli altri. In posa in un angolo del suo appartamento di New York City, Bella Hadid - che sembra stia vedendosi con il figlio di Jack Nicholson) - ha abbinato una camicia a quadri senza maniche e un gilet di pelle che ha un ritaglio a forma di cuore sul retro, insieme a un paio di pantaloni neri aderenti e a zampa. A tracolla ha una borsa in pelle nere, quadrata, in perfetto stile anni 90.

Ma se vogliamo andare oltre il suo look, questa foto ci ha regalato un raro (forse unico) scorcio sulla casa di Bella a New York e quindi del suo approccio eclettico all'home design: uno scaffale retrò, due chitarre, un poster colorato di Keith Haring appeso lì sopra, qualche soprammobile a forma di gatto… Ma quello che ha colpito di più i suoi fan, non c'è nessun dubbio, sono state le candele. Sono ben quattro in un angolo piccolissimo e sono quelle di Areaware.

Con le loro forme eccentriche e la varietà di colori, queste candele - le Totem Candles - sono famose non solo per l'atmosfera relaxing che creano quando sono accese, ma anche per la loro estetica - sono piccole sculture - e per il costo. Sono infatti in vendita a un prezzo che varia dai 12 dollari ai 20. Potrà pur essere una delle modelle più pagate  al mondo, ma non c'è dubbio che Bella Hadid - uno dei 100 volti del numero di settembre di Vogue Italia - sappia fare scelte convenienti. E che quando vede un affare, sappia approfittarne.

Questo articolo è stato pubblicato originariamente su Vogue.com

news n°
152886
From beautynews
25 Nov 2020
Il 25 novembre viene celebrata la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, una ricorrenza che vuole portare l'attenzione su un fenomeno troppo spesso sottovalutato. Nel 2020, a causa della pandemia, i casi di abusi in contesti intra-familiari sono aumentati in modo esponenziale: ecco tutte le iniziative virtuali e non che intendono dare un aiuto concreto a tutte le vittime.
news n°
96746
From gossip
11 Nov 2020

GLI ORABONA PARRUCCHIERI, prestigioso salone di SAN GIORGIO CREMANO (NAPOLI) che è stato selezionato per essere inserito nella TOP HAIRSTYLISTS 2021-guida ai migliori parrucchieri d'Italia- ha ringraziato GLOBElife per la visibilità che si è già creata nel mercato.

Globelife-orabona

Sulla pagina FACEBOOK ANTONIO ORABONA scrivono di noi:

"In un momento così difficile e delicato per il nostro paese, aver ricevuto questa notizia è ancor più gratificante e ci spinge a guardare avanti sperando in un futuro migliore. Un ringraziamento speciale a CHARME&BEAUTY che ci ha segnalati a Globelife Hairfashion come candidati ideali per la categoria “MIGLIORI PARRUCCHIERI D’ITALIA”. Grazie anche e soprattutto alle nostre clienti che si affidano e ci permettono di migliorare giorno dopo giorno.Vi aspettiamo a San Giorgio a Cremano in Via Guglielmo Marconi 47, prenotando al numero 3335862693."

Via Guglielmo Marconi n. 47 - San Giorgio a Cremano (NA)
Tel. 3335862693

news n°
96780
From gossip
13 Nov 2020

The great thing about being a hairdresser is there is always something new to learn. Whether it’s a technique, trend or trying out new products, it’s easy for stylists to update their skills. And while the basics may remain the same, it’s the little things that make your work modern and relevant for clients today.

HAIR is the ultimate fashion accessory and it has never been so talked about than this year,” says TONI&GUY international artistic director, COS SAKKAS. “Women – and men – have really appreciated what we do, how we can transform their hair and how important we are to them. It may not have been the year to talk trends, but it has been the year to talk about looking after what you’ve got, how to add small details for a change and how beautiful, wearable hair makes you feel great.

2020 has also been the year of learning new things – from baking bread to learning a new language. For hairdressers, it’s been the perfect time to keep on top of skills and learn new ones. TONI&GUY, along with other companies, have been creating digital education and while it will never replace a live classroom experience, it has meant we can ensure that when clients come back to the salon, we are more than ready for them.”

COS SAKKAS give his tips
on making education
during a pandemic work for you

Cos Sakkas for TONI&GUY

1 It’s easy to forget about training and concentrate on getting your clients in your chair. But if the pandemic has taught us one thing, it’s that people’s lifestyles have changed. It’s not just about looking good, they want to feel great too. So think about your consultation process and how that can be improved.

2 It’s all in the detail – not everyone wants a drastic change, but a new fringe, added layers or small colour change can make a huge difference. Focus on your personalising and finishing skills.

3 Make sure you are aware of what celebrities are wearing – a new fringe or colour can be the next trend.

4 There’s so many digital courses, so choose wisely. Do your research. What do you want to learn? What do you admire about the person holding the education session? What will you learn from the session?

5 As well as updating your everyday skills, spend some time on your creativity. Playing with hair is an important part of our job as you think outside the box.

6 Working on a mannequin head is not like working on a real model/client – but it does mean you can try something new without any tears if it goes wrong! Push yourself to try new textures, new cutting techniques and new shapes.

7 Take advantage of any free education your product partners are offering. Many are offering sessions in business as well as creativity so make sure you are part of it.

8 There are some great educators around the world offering digital education. At TONI&GUY we have uploaded Get the Looks onto our IGTV, social media can be a great place to be inspired.

9 Perfect your specialist area, but make sure you are competent in all skills. You need to be able to accommodate every request that comes through your door – from short hair to Afro to curls and long hair.

news n°
152877
From beautynews
25 Nov 2020

Ieri sera, 22 novembre, al Microsoft Theater di Los Angeles, sono andati in scena gli American Music Awards 2020. La 48esima edizione dell'evento che premia gli artisti, i brani e gli album più popolari dell'anno negli Stati Uniti. L'artista più premiata della serata è stata Taylor Swift, scelta come Artista dell'anno, Miglior video musicale e Miglior artista pop/rock femminile, ma vediamo insieme i best look dell'evento con Dua Lipa, Jennifer Lopez e Maluma.

Jennifer Lopez in Balmain
2020 American Music Awards - Backstage
Jennifer Lopez in Balmain
Emma McIntyre /AMA2020
Jennifer Lopez in LaQuan Smith
American Music Awards of 2020 (AMAs) - Jennifer Lopez si esibisce in Pa' Ti e Lonely con Maluma
Jennifer Lopez in LaQuan Smith
NIPI / IPA

Jennifer Lopez si è presentata al photo wall degli American Music Awards 2020 con un outfit su misura firmato Balmain, composto da un top drappeggiato a maniche lunghe, con spalline pronunciate e scollatura mordiba, e una gonna asimmetrica corta alla caviglia, con spacco profondo e vita bassa. L'ensemble, interamente ricamato di cristalli color argento, è stato abbinato a una borsa pochette, sempre in cristalli, con il motivo monogram 1945, e un paio di sandali gioiello a listini con tacco alto della maison diretta da Olivier Rousteing. La superstar Latina, durante la serata si è esibita in una performance di coppia insieme a Maluma, con un medley della loro hit estiva “Pa Ti” e il brano “Lonely”, indossando una tuta trasparente con effetti trompe-l'oeil dello stilista newyorkese LaQuan Smith.

Dua Lipa in Versace
2020 American Music Awards - Backstage
Dua Lipa in Versace
Gareth Cattermole
Dua Lipa in Versace
American Music Awards of 2020 (AMAs) - l'esibizione di Dua Lipa
Dua Lipa in Versace
NIPI / IPA

Dua Lipa, premiata per Don't Start Now come Miglior canzone pop/rock, è arrivata agli American Music Awards 2020 con un total look firmato Versace. In minidress bianco, ricamato con cristalli multicolore con i motivi di conchiglie e stelle marine, avvistato in passerella con la collezione primavera estate 2021 del brand, è stato abbinato a un paio di sandali platform in pelle metallizzata effetto specchio. Durante la serata la pop star britannica ha indossato un secondo outfit Versace, per la sua performance on stage, un abito corto in maglia metallica azzurra, abbinato a stivaletti glitterati con tacco.

Cara Delevingne in Dolce & Gabbana
ABC's Coverage Of The 2020 American Music Awards
Cara Delevingne in Dolce & Gabbana
ABC

La top model Cara Delevingne, intervenuta agli American Music Awards 2020 in veste di premiatrice, è tra i nostri best look per il tailleur pantalone firmato Dolce & Gabbana. Il completo in tessuto metallizzato argento, caratterizzato da una giacca smoking e pantaloni a vita alta, è stato abbinato a un top bustier color rosa cipria e scarpe pump di vernice nera.

Doja Cat
2020 American Music Awards - Backstage
Doja Cat
Emma McIntyre /AMA2020

Doja Cat, premiata come Nuova artista dell'anno e Miglior artista femminile nella categoria soul/R&B, è arrivata agli American Music Awards 2020 con un outfit firmato Vivienne Westwood by Andreas Kronthaler. L'abito color mandorla con profili viola neon si distingue per il design d'ispirazione vittoriana, con top bustier scollato a cuore e gonna asimmetrica con drappeggi e lacci sul fianco. L'artista ha completato l'outfit con un paio di scarpe a tacco alto in pelle viola, intrecciate fin sopra la caviglia.

Laverne Cox in Michael Costello
2020 American Music Awards - Backstage
Laverne Cox in Michael Costello
Emma McIntyre /AMA2020

L'attrice di “Orange is the new black”, Laverne Cox, intervenuta agli American Music Awards 2020 in veste di premiatrice, si è presentata all'evento con un abito asimmetrico dello stilista di Project Runway, Michael Costello. Il look è per metà un body nero interamente ricoperto di glitter, e per l'altra metà un abito con cappa e strascico realizzato in tessuto lurex color bronzo. Forse il look più originale della serata.

Maluma in Dzojchen
2020 American Music Awards - Backstage
Maluma in Dzojchen
Emma McIntyre /AMA2020
Maluma in Thom Browne
American Music Awards of 2020 (AMAs) - Jennifer Lopez si esibisce in Pa' Ti e Lonely con Maluma
Maluma in Thom Browne
NIPI / IPA

Il best look tra gli uomini ai American Music Awards 2020 va a Maluma, non tanto per il completo blu con il quale l'artista si è presentato al photo wall, quanto per l'outfit firmato Thom Browne scelto dal cantautore colombiano per la sua performance on stage insieme a J-Lo. Il completo tre pezzi, caratterizzato da un patchwork di diversi tessuti gessati, è stato abbinato a un paio di scarponcini in pelle d'ispirazione trekking dello stilista americano.

news n°
152889
From beautynews
news n°
96645
From gossip
06 Nov 2020

Questo è il logo della Certificazione "Made in Italy" che identifica i prodotti fabbricati in Italia

La Certificazione - Sistema IT01 100% Made in Italy Certificate - conferma il vero valore del prodotto di qualità, unico, esclusivo, particolare, realizzato in Italia.

Un prodotto realizzato nel rispetto dell' igiene, sanità e sicurezza dei materiali e della lavorazione.

I prodotti così marchiati sono sicuri

news n°
96721
From gossip
10 Nov 2020

We can Always be Versatile in Hair look, a long Hair super BLONDE for a day to go at work ! At the night total trasformations, for a diversity mood , short sexy Bob! DOUBLE look !

Hair cut and style: Angelo Di Pasca
Color: Marco Saccucci
Ph: Patrizio Gentile
Model: Silvia Martinetti
Make up: Beatrice Saccucci & Nilofar
Ph assistant: Alessio Marinacci & Elisa Pierini
Salon: Rome - Italy

hair-collections

news n°
96597
From gossip
04 Nov 2020

I PARRUCCHIERI e i BARBIERI resteranno aperti anche nelle "aree rosse", ovvero nelle Regioni (o nelle zone delle Regioni) che andranno in lockdown a causa della situazione epidemiologica della Pandemia COVID-19.

Uomo foto creata da master1305 - it.freepik.com

news n°
96809
From gossip
18 Nov 2020
magazine adv

Incredibile ma vero:

le AZIENDE dichiarano di cercare clienti nuovi, ma in realtà non fanno niente per procurarseli.
Si affidano al SOLO lavoro dei Rappresentanti, che senza aiuti di Comunicazione, Pubblicità e appoggio di Informazioni, devono cercare di perdere fatturato il meno possibile e non hanno certo il tempo per rincorrere clienti nuovi.

Le Aziende che, in questo periodo di COVID-19, spremono il tempo e la professionalità dei venditori senza dare alcunché in cambio, sperano così che i problemi si risolvano da soli.

Dov’è finita la capacità di COMUNICAZIONE in questo settore ?
E’ risaputo (meno che dai nuovi manager) che il settore dell’HAIRSTYLING è sempre stato trainato nel suo sviluppo dalla comunicazione/pubblicità che ha aiutato venditori grossisti/rivenditori a offrire “velocemente” le novità e le varie offerte commerciali/tecnico/artistiche.

Ma oggi ?!
Certamente i problemi quotidiani di questo periodo non possono essere addebitati solo al COVID-19 ma ad un’attitudine diversa rispetto al passato:
- Più sconti
- Meno pubblicità

Il risultato è sotto gli occhi di tutti
perché l’impoverimento del settore è
EVIDENTE.

Foto di Anja?#helpinghands #solidarity#stays healthy? da Pixabay

news n°
152874
From beautynews
25 Nov 2020
Patrick Dempsey “rivive” nella nuova stagione di Grey's Anatomy

Molti fan dicono che Grey’s Anatomy è davvero finita con la morte del dottor Stranamore, ossia Derek Sheperd, tagliato fuori dalla storia cinque anni fa con un incidente stradale. Non certo uno dei più catastrofici, viste le calamità naturali che lo staff medico affronta ad ogni stagione, ma drammatico per la modalità in cui, per ironia della sorte (o sadismo della creatrice, Shonda Rhimes, fate voi), è finito in obitorio. Per chi non lo ricordasse, infatti, il brillante cardiochirurgo in fin di vita è stato vittima di malasanità, ossia di un collega incompetente che non si è neppure premurato di fare una semplice tac.

A cinque anni da quello spartiacque doloroso, l’attore Patrick Dempsey, di recente protagonista della serie tv Diavoli, torna incredibilmente in scena in due puntate iniziali della stagione 17 (già in onda negli Stati Uniti e in arrivo in Italia il 24 novembre su FOX). Chi spera che questa sia la prima di una lunga lista di morti che risuscita nel medical drama si deve ricredere. Non ci sarà nessun ritorno in vita per lui o per i colleghi illustri come Lexie Grey (Chyler Leigh), Eric Dane (Mark Sloan ossia il dottor Bollore) o T.R. Knight (George O’Malley). – Mini spolier – Si tratta, purtroppo, di un sogno in cui la protagonista Meredith (Ellen Pompeo) rivede il marito.

Se a qualcuno questa sembra una magra consolazione è tempo che si ricreda perché non ci saranno molte altre gioie nelle puntate a venire, visto che saranno incentrate sul Covid-19, proprio in un momento in cui la pandemia è ancora tristemente in corso. Sognare, però, non costa nulla e magari la produzione, spinta a compassione o in uno slancio di generosità, potrebbe riportare in scena alcuni dei protagonisti più amati. Ecco i cinque personaggi che balzano in cima alla wish list del pubblico più devoto.

Leggete anche 10 curiosità su Patrick Dempsey
Patrick Dempsey: 10 cose che non sapete di lui
Abbiamo incontrato l'attore, che compie 54 anni il 13 gennaio, ed è protagonista della serie "La verità sul caso Harry Quebert"
Patrick Dempsey alias Derek Sheperd
PATRICK DEMPSEY
Patrick Dempsey alias Derek Sheperd
BOB D'AMICO1. Sandra Oh (Cristina Yang)

Prima dell’addio di Derek, il più doloroso è stato quello di Cristina, “la persona” di Meredith, ossia l’unico essere umano al mondo che la completa senza chiedere un rapporto di tipo sentimentale e trascendendo la semplice amicizia o la sorellanza. Per fortuna la brillante ex specializzanda, la dottoressa Yang, non è affatto morta, ma solo trasferita in Svizzera dov’è a capo di una clinica prestigiosa. A volte Meredith le parla al telefono, ma l’attrice Sandra Oh non si vede mai. Lasciare la serie le ha portato fortuna perché ha ottenuto il ruolo da protagonista assoluta nel gioiellino crime Killing Eve, che le ha regalato un Emmy rendendola la prima artista asiatica a conquistarla.

Katherine Heigl e Sandra Oh, alias Izzie e Christina
KATHERINE HEIGL, SANDRA OH
Katherine Heigl e Sandra Oh, alias Izzie e Christina
RICHARD CARTWRIGHT2. Katherine Heigl (Izzie Stevens)

L’uscita di scena di Katherine Heigl è stata una frattura netta con la produzione. Ad un certo punto l’attrice non si è presentata sul set, impedendo di fatto che ci fosse una reale chiusura del suo personaggio, Izzie. Per anni alla dottoressa sono stati dedicati solo pochi accenni, come se fosse uscita di testa e avesse bisogno di una sana distanza dal passato. Il personaggio ritorna, ma l’attrice no, solo perché funzionale all’addio di un altro pilastro del cast, Justin Chambers (Alex Karev). In un mondo ideale, i fan la vorrebbero di ritorno solo per poterla vedere insieme a Denny (Jeffrey Dean Morgan), un suo paziente morto in ospedale in una delle scene più strazianti di Grey’s Anatomy. L’attrice ha avuto una breve parentesi da reginetta delle commedie romantiche al cinema, poi si è presa una pausa per crescere le due figlie adottive e ora vive una seconda fase da meteora, dopo quella post-Roswell.

3. Isaiah Washington (Preston Burke)

Il personaggio, amatissimo all’inizio della serie soprattutto in funzione della lovestory con Cristina, ha sofferto per le azioni indifendibili del suo attore, Isaiah Washington. L’interprete ha diretto insulti omofobi al collega T.R. Knight (George O’Malley) ed è stato ostracizzato da Shondaland. Da allora ha collezionato ruoli in altre serie come The 100 e P-Valley, ma niente a che vedere con l’iconica figura del brillante chirurgo. La sua uscita di scena ha favorito la relazione tra Cristina e Owen (Kevin McKidd), una delle alchimie migliori dell’intera storia di Grey’s Anatomy.

Derek e Addison (Patrick Dempsey e Kate Walsh)
Derek e Addison (Patrick Dempsey e Kate Walsh)
4. Kate Walsh (Addison Montgomery)

Il primo, grande, colpo di scena della serie è stato regalato da lei, Addison Montgomery, quando è arrivata a Seattle dicendo a Meredith che Derek in realtà è suo marito. Kate Walsh ha dato un tale spessore alla sua dottoressa da costituire un’autentica rivale per Ellen Pompeo, che ha totalmente offuscato. Anche per questo si è meritata una serie spin-off tutta sua, Private Practice. L’attrice non delude mai, come si è visto di recente in The Umbrella Academy ed Emily in Paris, dopo aver spezzato il cuore nei panni di Olivia, la mamma della giovane suicida Hanna Baker in Tredici.

5. Justin Chambers (Alex Karev)

L’ultimo, straziante, addio in ordine cronologico è quello dell’ultimo specializzando storico della serie – esclusa Meredith, of course – ossia Alex Karev, il personaggio con l’evoluzione più coinvolgente e spiazzante di Grey’s Anatomy. L’attore Justin Chambers però si era stancato e ha mollato, per dedicarsi alla produzione. Il suo dottore aveva davanti a sé una carriera dirigenziale avviata e aveva già fatto miracoli sia come pediatra che come primario di chirurgia, ma ad un certo punto è come svanito nel nulla. I fan sono rimasti delusi da come il protagonista sia stato liquidato. Dopo qualche riferimento iniziale ad un viaggio per emergenze familiari, finalmente è arrivata la verità arrivata sotto forma di una lettera con richiesta di divorzio alla collega Jo Wilson (Camilla Luddington). Pare infatti che Alex sia tornato in contatto con Izzie scoprendo di essere il padre dei suoi due gemelli. Per il bene dei bambini ha riallacciato i rapporti con la ex e ha deciso di vivere un’esistenza bucolica da family man. Tra le varie opzioni possibili, almeno questa gli ha evitato una morte truculenta…

Justin Chambers nei panni del dottor Alex Karev
JUSTIN CHAMBERS
Justin Chambers nei panni del dottor Alex Karev
BOB D'AMICO
Dempsey con Ellen Pompeo, Meredith Grey nella serie
PATRICK DEMPSEY, ELLEN POMPEO
Dempsey con Ellen Pompeo, Meredith Grey nella serie
© 2004 ABC, INC.
news n°
96812
From gossip
18 Nov 2020
investimento 2021

Manovra finanziaria 2021 approvata ieri dal Consiglio dei Ministri

Viene ufficialmente estesa al 2021 e 2022
l'AGEVOLAZIONE FISCALE per chi investe in pubblicità,
calcolata al 50% sul totale speso nell'anno
come credito d'imposta.

Persone vettore creata da pch.vector - it.freepik.com

news n°
152871
From beautynews
news n°
152872
From beautynews
news n°
152890
From beautynews
25 Nov 2020
Ci sono tanti stili diversi per portare una sciarpa. Ecco quelli più adatti a certi guardaroba e determinate occasioni. La guida di GQ
news n°
96855
From gossip
24 Nov 2020

I Parrucchieri che scelgono gli asciugacapelli PARLUX, sanno a priori, di poter disporre di prodotti professionali di qualità, tecnologicamente avanzati, studiati e creati per migliorare la loro professione.

Tra i prodotti più recenti, sicuramente il phon PARLUX ALYON® nella versione BLU NOTTE, “ ANTIBACTERIAL ”. Un concentrato di potenza e tecnologia che racchiude due sistemi esclusivi: la tecnologia Air Ionizer Tech (il dispositivo che emette ioni negativi e rende i capelli morbidi e lucidi) e l’innovativo sistema HFS “Hair Free System” (filtro cattura capelli) nonché il motore professionale K-ADVANCE® Plus, dalla eccezionale potenza e lunga durata (3000 ore!).

A questo ottimo gioiello per asciugature efficaci e velocissime,  - nell’attuale periodo di emergenza sanitaria -   si è aggiunta anche una verniciatura della scocca con uno SPECIALE TRATTAMENTO ANTIMICROBICO,  arricchito con POLVERE D'ARGENTO, testato e garantito da un ente certificato. L’utilizzo di questo asciugacapelli, risulterà quindi igienicamente sicuro (il trattamento antimicrobico sfavorisce la proliferazione dei batteri ma non protegge dai virus come nel perdurare dell’emergenza sanitaria).

il trattamento antimicrobico sfavorisce la proliferazione dei batteri ma non protegge dai virus come nel perdurare dell’emergenza sanitaria).

Un altro accessorio PARLUX è il DIFFUSORE MagicSense, realizzato per rivoluzionare l’asciugatura dei capelli ricci.

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

PARLUX
+39 0248402600 | Via Goldoni 12
20090 | Trezzano sul Naviglio (Milano) | Italy

news n°
96764
From gossip
13 Nov 2020
Griff Mira

GRIFF MIRA,
salone di bellezza di Mira ( VENEZIA ) presenta
PHON GHD
WISH UPON A STAR
una nuovissima Limited Edition
ricoperta da un meraviglioso bianco iridescente,
con eleganti dettagli in oro.

✨ Non fartela scappare, è un’edizione limitata ! ✨

griff mira

GRIFF MIRA Parrucchieri
Via Dante Alighieri 10, 30034 Mira (VE)
Telefono 041423025 / 3468489520

Griff Mira
è stato selezionato per la pubblicazione sulla:

TOP HAIRSTYLIST 2021
Guida ai Migliori Parrucchieri d’Italia

news n°
152888
From beautynews
25 Nov 2020

Cercare il lato positivo di questo 2020 può sembrare un esercizio da illusi visto che è stato, e rimane, un anno che ha messo la nostra generazione duramente alla prova. Eppure, che lo crediate o meno, tra le tante difficoltà tra cui ci siamo dovuti destreggiare, emergono anche tanti fatti positivi.

Sebbene la sensazione generale sia stata quello di un anno in cui il tempo si è fermato, come per darci l’opportunità di prendere coscienza del dolore, delle perdite, del tedio della pandemia ma anche della lotta, tutt’ora in corso, del movimento Black Lives Matter e della comunità LGBTQ+, dell’emergenza climatica, dell’aumento della disoccupazione a livello globale, del diritto a una sanità accessibile e tanto altro ancora, scienziati, ambientalisti, attivisti e eroi del quotidiano hanno continuato a raggiungere traguardi straordinari.

Solo nell’ultimo mese, la trionfale vincita di Joe Biden alle elezioni presidenziali americane e i progressi verso lo sviluppo di un vaccino efficace contro il Covid hanno contribuito a spazzare via quella nube grigia che sembrava perseguitarci facendoci ben sperare per l’anno a venire. Quindi, prima di peggiorarci l’umore con l’ennesimo post con tanto di hashtag #worstyearever, perché non prendersi un momento per ricordare le notizie e i titoli di cronaca internazionali più confortanti che ci hanno aiutato ad avere fiducia nell’umanità e a mantenere viva la speranza.

1. Kamala Harris è già entrata nella storia: è la prima vicepresidente donna degli Stati Uniti

A novembre speranza e unità hanno trionfato grazie alla vincita di Joe Biden alle elezioni presidenziali negli Stati Uniti. Ma non è stato lui a fare la storia, bensì Kamala Harris, la prima vicepresidente donna, nera e con origini asiatiche a ricoprire questo incarico. “Sarò anche la prima donna ma non sarò l’ultima”, ha dichiarato Harris, 56 anni, nel suo primo discorso da vicepresidente dopo la vittoria. "Ogni bambina che ci guarda stasera vede che questo è il Paese delle possibilità”. La sua è stata solo una delle tante ‘prime volte’ di queste elezioni: da Sarah McBride, la prima senatrice transgender, a Jen O’Malley Dillon, la prima donna a gestire una campagna presidenziale democratica con tanto di vincita, al numero record di politici LGBTQ+ eletti al Congresso. Per molte persone in tutto il mondo, la vincita del duo Biden-Harris ha rappresentato un’enorme iniezione di positività dopo uno degli anni più travagliati della storia recente.

Kamala Harris parla ai media dell'Affordable Care Act il 10 novembre 2020
President-Elect Biden Remarks On ACA As Supreme Court Takes On Case
Kamala Harris parla ai media dell'Affordable Care Act il 10 novembre 2020
Joe Raedle / Getty Images2. Gli Obama si sono rivolti alla classe del 2020 con un messaggio di speranza

Una delle categorie di persone più colpite dalla pandemia – almeno da un punto di vista sociale – sono stati gli studenti. Quello che avrebbe dovuto essere l’emozionante inizio della loro vita adulta ha finito per costringerli a trascorrere mesi lontani da casa, soli, in quarantena nei loro alloggi universitari, senza poter festeggiare la laurea e con un mercato del lavoro a dir poco incerto e rischioso ad aspettarli. Viste le circostanze, una delle poche note positive è arrivata da YouTube Originals con il suo Dear Class of 2020, una sorta di cerimonia di consegna dei diplomi in formato digitale che ha riunito leader e artisti tra i più amati per festeggiare i laureandi, i diplomandi e le loro famiglie. Tra gli ospiti vi erano nomi del calibro di Malala, Condoleezza Rice, Beyoncé e Barack Obama, che ha detto agli studenti: “Se vogliamo superare questo momento difficile, dobbiamo farlo assieme. Siate consapevoli delle vostre battaglie reciproche. E lottate per i diritti dell’altro”. Decisamente un messaggio di incoraggiamento.

3. Un nuovo super-enzima è in grado di degradare i prodotti in plastica monouso nell’arco di ore e non secoli

Per quanto orribile sia il virus, i cambiamenti del nostro comportamento in risposta al Covid hanno avuto alcuni effetti positivi sull’ambiente. Per esempio, durante il lockdown, molti Paesi hanno registrato una diminuzione dell’inquinamento atmosferico, spiagge più pulite e un calo del traffico. E, sebbene l’impatto a lungo termine sia stato irrisorio una volta concluso il lockdown, c’è stato un altro sviluppo molto significativo ma che ha destato poca attenzione. Una squadra di scienziati degli Stati Uniti ha creato un nuovo super-enzima mangia plastica chiamato PETase, a partire da un insetto divora-plastica rinvenuto in una discarica giapponese nel 2016, che sarebbe in grado di degradare la comune termoplastica – che di norma richiede centinaia di anni – nell’arco di giorni. Ottima notizia!

4. Tornano in scena animali rari, quasi estinti

Animali selvatici e sull’orlo dell’estinzione sono tornati a popolare aree che avevano abbandonato per via della presenza massiccia dei turisti e dell’inquinamento del loro ambiente. In Tunisia, le tartarughe marine hanno sfidato riscaldamento globale, inquinamento da plastica e pesca intensiva aumentando rapidamente di numero e contribuendo in maniera essenziale all’ecosistema. 55 esemplari di balenottera azzurra, specie a rischio di estinzione, sono stati avvistati nell’Antartide in un periodo di 23 giorni rispetto all’unico avvistamento registrato nello stesso arco temporale nel 2018. Anche i lupi grigi del Colorado, altra specie quasi estinta, hanno fatto ritorno promuovendo la biodiversità. Per la prima volta in 3000 anni, il diavolo della Tasmania è stato reintrodotto con successo in un’area protetta dell’Australia. E le colonie d’api di Notre Dame, portate sul tetto della cattedrale nel 2013 per favorire la biodiversità sono vive e in ottima salute, questo nonostante si temesse il peggio dopo l’incendio del 2019.

Tartarughe marine avvistate sulle spiagge della Tunisia all'isola di Kuriat
DOUNIAMAG-TUNISIA-ENVIRONMENT-TURTLES
Tartarughe marine avvistate sulle spiagge della Tunisia all'isola di Kuriat
AKIM REZGUI / Getty Images5. Aumento record dell’energia rinnovabile a livello mondiale

Un rapporto dell’ International Energy Agency ha descritto l’effetto del Covid-19 come “penalizzante ma non in grado di arrestare” la crescita dell’energia rinnovabile a livello mondiale che, anzi, con l’avvicinarsi della fine del 2020 è ai massimi storici. Lo scorso anno, il 90% degli impianti elettrici globali utilizzava fonti di energia rinnovabili come l’energia eolica e solare fotovoltaica. Il rapporto prevede che l’elettricità verde sia sulla buona strada per diventare la maggior fonte di energia entro il 2025 sostituendosi al carbone. Ora che famiglie e aziende hanno a disposizione sempre più alternative energetiche pulite, è arrivato il momento di dare il via alla green revolution! 

6. Un uomo di 99 anni ha raccolto 33 milioni di sterline per il sistema sanitario britannico

All’apice della pandemia, ad aprile, Captain Tom, veterano di guerra britannico, ha compiuto 100 giri del giardino con le medaglie al valore in bella mostra sul petto e aiutandosi con il deambulatore, allo scopo di raccogliere 1000£ da donare al sistema sanitario nazionale (NHS). Ebbene, alla fine la somma raccolta è stata di ben 33 milioni di sterline. Grazie alla sua impresa, è stato nominato cavaliere, è il soggetto di un biopic, attualmente in produzione, e ha registrato una cover di You’ll Never Walk Alone che ha raggiunto la vetta delle classifiche. Ora che ha compiuto 100 anni, Sir Tom ha lanciato una nuova campagna con l’hashtag #WalkWithTom per raccogliere fondi per combattere la solitudine e offrire sostegno a coloro che hanno perso persone care. "Il sole splenderà nuovamente su di te e le nuvole spariranno” ha dichiarato.

Capitano Sir Thomas Moore posa dopo aver ricevuoto il Cavalierato dalla Regina Elisabetta II durante la cerimonia di investitura al castello di Windsor
The Queen Confers The Honour Of Knighthood On Captain Sir Thomas Moore
Capitano Sir Thomas Moore posa dopo aver ricevuoto il Cavalierato dalla Regina Elisabetta II durante la cerimonia di investitura al castello di Windsor
Pool/Samir Hussein / Getty Images7. Il sogno di un ballerino nigeriano di 11 anni diventa realtà

Un semplice promemoria della gioia e della bellezza che c’è nel mondo. Il ballerino 11enne Anthony Mmesoma Madu ha postato un video che lo ritrae mentre balla sotto la pioggia a Lagos (Nigeria). Ebbene quel video è diventato virale. Anthony è uno dei 12 studenti della Leap of Dance Academy di Lagos, dove l’insegnante Daniel Ajala Owoseni dà lezioni di danza gratis. Grazie al filmato, Anthony ha ricevuto numerose borse di studio per scuole di danza internazionali e il prossimo anno si trasferirà negli Stati Uniti per continuare la formazione all’American Ballet Theatre. Interrompendo lo stigma per cui la danza è solo per femmine, Anthony afferma che il successo del video lo ha aiutato a farsi nuovi amici nella sua città. Sono in molti coloro che hanno elogiato la sua bravura da tutto il mondo, inclusa l’attrice premio Oscar Viola Davis, che ha ripostato il video con le seguenti parole: “La nostra gente vola alto”.

8. Il numero delle CEO donna tra le imprese di Fortune 500 ha raggiunto livelli record

Le donne rappresentano un esile 8% dei CEO a capo delle 500 maggiori corporation degli Stati Uniti e, nello specifico, le donne nere sono solo l’1%. Detto questo, nel 2020 il numero di CEO donne è ai massimi storici. Sono 37 e, dal mese della pubblicazione della classifica, la cifra è salita a 40. Katharine Graham fu la prima a rientrare nella lista nel 1972 quando divenne CEO di The Washington Post, un percorso documentato nel film The Post, con Graham interpretata da Meryl Streep. Tra le altre CEO donna vi sono Mary Barra di General Motors, Sonia Syngal di Gap Clothing e Carol Tomé dell’azienda di spedizioni UPS.

9. Cresce l’economia circolare nel settore moda

Secondo il report di ottobre della Ellen MacArthur Foundation sull’economia circolare e la ripresa post-Covid, il 71% dei consumatori sta mostrando un interesse sempre maggiore per l’abbigliamento di seconda mano mentre il 54% dei leader della moda sostenibile riferisce un aumentato interesse per le pratiche rispettose dell’ambiente a partire dall’inizio della pandemia. Le aziende specializzate in resale come Depop e Vestiaire Collective hanno registrato un incremento delle vendite, negli Stati Uniti, del 150% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso e un aumento del 54% tra febbraio e maggio. Il report dichiara: “Se paragonato all’acquisto di un articolo nuovo, un capo/accessorio pre-owned fa risparmiare, in media, 1 kg di rifiuti, 3040 litri d’acqua e 22 kg di CO2”.

10. Un passo importante verso la fine delle mutilazioni genitali femminili (MGF)

A maggio, il Sudan ha vietato le mutilazioni genitali femminili facendo passare una legge che punisce questa pratica - che può causare emorragie, infezioni ma anche complicanze durante il parto con alto rischio di morte per il neonato - con tre anni di reclusione. Secondo l’Unicef, il Sudan è uno degli 8 Paesi in cui oltre l’80% delle donne e delle ragazze è sottoposta a mutilazioni genitali. Nonostante questa nuova legge, molti temono che l’usanza continuerà ad essere praticata in maniera illegale causando ulteriori rischi sanitari. Quello che ci auguriamo, almeno, è che incoraggi le donne a parlare apertamente del fenomeno dell’MGF in Sudan dove persino discuterne è considerato tabù.

11. Il successo della campagna Global Period Poverty

Grazie al lavoro instancabile di giovani attiviste come Amika George, fondatrice dell’organizzazione no-profit Free Periods, in Gran Bretagna, il governo ha messo a disposizione assorbenti gratis nelle scuole di tutto il Paese. A giugno di quest’anno, il Primo Ministro neozelandese, Jacinda Ardern, ha seguito l’esempio inglese annunciando che il governo avrebbe fornito alle scuole prodotti igienici per il ciclo mestruale gratuiti allo scopo di mettere fine alla period poverty, a causa della quale le studentesse di tanti Paesi al mondo perdono giornate di scuola durante le mestruazioni per via dei costi proibitivi degli assorbenti.

12. Il matrimonio tra persone dello stesso sesso è stato legalizzato in diversi Paesi

A febbraio nell’Irlanda del Nord si è celebrato il primo matrimonio gay. A maggio era stata la Costa Rica, il primo Paese in America Latina, a legalizzare il matrimonio tra persone delle stesso sesso. Il mese successivo la Thailandia ha approvato un disegno di legge sulle unioni civili. Non solo, le coppie gay hanno diritto anche all’adozione. A settembre, dopo una battaglia di tre anni, una coppia gay croata è diventata la prima famiglia con genitori dello stesso sesso ad adottare e ora hanno due bambini. Inoltre, quest’anno Papa Francesco è finito sulle prime pagine dei giornali dopo aver fatto dichiarazioni che suggeriscono progressi importanti da parte della Chiesa cattolica, che è ancora alla base di molte leggi internazionali in materia di diritti LGBTQ. Papa Francesco ha dichiarato che gli omosessuali “sono figli di Dio e hanno diritto a una famiglia. […] Quello che dobbiamo creare è una legge sulle unioni civili”.

Robyn Peoples (a sinistra) e Sharni Edwards sono la prima coppia gay sposata in Irlanda del Nord
BRITAIN-NIRELAND-MARRIAGE-GAY-RIGHTS
Robyn Peoples (a sinistra) e Sharni Edwards sono la prima coppia gay sposata in Irlanda del Nord
PAUL FAITH / Getty Images13. Le terapie di conversione sono vietate in diversi Paesi e città

Quest’anno, la ‘terapia di conversione’ (o ri-orientamento sessuale), che considera la non-eterosessualità una malattia da curare e mira a cambiare le sessualità o l’identità di genere delle persone LGBTQ+ attraverso metodi definiti come ‘pericolosi’, è stata vietata in Germania e Albania ma anche a Città del Messico e nello stato della Virginia. Anche Boris Johnson sta lavorando ad un divieto da introdurre in Gran Bretagna e ha descritto la pratica come “abominevole” mentre Instagram e Facebook si sono impegnati a bloccare la promozione di queste cosiddette terapie sulle loro piattaforme.

14. Un calciatore ha guidato una campagna per garantire pasti gratuiti ai bambini poveri

Marcus Rashford, attaccante del Manchester United, ha fatto pressione al governo affinché destinasse 400 milioni di sterline per continuare a fornire i pasti scolastici gratuiti (anche durante la chiusura delle scuole) alle famiglie con problemi economici. Rashford ha guidato una campagna straordinaria che ha portato oltre un milione di persone a firmare una petizione a favore dei pasti scolastici. La sua iniziativa ha fatto da catalizzatore all’interno di tante comunità in tutto il Paese dove gruppi di volontari si sono mobilizzati per portare pacchi di cibo alle famiglie più bisognose durante le vacanze scolastiche. E di recente, grazie al supporto di Burberry, la sua iniziativa sta diventando globale

15. Abbiamo (quasi) un vaccino contro il Covid!

E finalmente la notizia che aspettavamo tutti! Dopo mesi di sperimentazioni, le case farmaceutiche Pfizer e BioNTech hanno annunciato che uno degli 11 vaccini nelle ultime fasi di sviluppo si è dimostrato efficace nel prevenire il 90% dei casi di infezione. Descritto da un quotidiano britannico (sulla falsariga dell’annuncio dell’allunaggio) come “una grande vaccinazione per l’umanità”, le prime dosi potrebbero essere disponili prima di Natale per le categorie a rischio, come anziani nelle case di cura e operatori sanitari. Dalle prime sessioni di brainstorming a quello che sembra essere un risultato finale altamente efficace, si tratta del vaccino più veloce della storia. Un giorno straordinario per la scienza!

news n°
152885
From beautynews
25 Nov 2020

Dua Lipa illumina i BBC Studioworks, durante la performance al Graham Norton Show, indossando un meraviglioso abito color argento firmato Valentino Haute Couture. Un momento magico per eseguire il nuovo singolo Levitating

Londra, Dua Lipa in un scintillante abito a frange argentato si esibisce al Graham Norton ShowMatt Crossick / IPA

Già nel video (featuring DaBaby) il look era stato studiato sulle sfumature argentee della luna: un mini abito, simile al modello Versace sfoggiato da Kate Moss nel 1999. Il lato “oscuro” della luna, quello non visibile all'occhio umano, già cantato in The Dark Side of the Moon, è invece rappresentato da un altro mini dress: il modello Mugler velato effetto see throgh e tempestato da una cascata di perline ton sur ton.

Come sappiamo, da sempre la pop star è fan dello scintillio, così per il concerto ha scelto una sfavillante versione in lungo, quella disegnata da Pierpaolo Piccioli per la collezione Haute Couture Autunno 2020 2021: un capo che si addice perfettamente al testo “Se vuoi correre via con me, Conosco una galassia e posso portati a fare un giro, Avevo la premonizione che saremmo caduti in un ritmo, Dove la musica non si ferma per la vita, Glitter nel cielo, glitter nei miei occhi, Luccicano proprio come voglio io”. 

Valentino Haute Couture autunno inverno 2020 2021
Valentino Haute Couture autunno inverno 2020 2021
Londra, Dua Lipa in un scintillante abito a frange argentato si esibisce al Graham Norton ShowMatt Crossick / IPA

Quando ha aperto le braccia verso il cielo, Dua Lipa ha mostrato l'intera bellezza del capo di tulle nude, interamente ricoperto da lunghissime frange di paillettes e filo giapponese iridescente: il look lunare ha illuminato la scena, nonché creato un meraviglioso bagliore sul suo viso. 

news n°
96652
From gossip
12 Nov 2020

POLVERINI Hair Academia
riapre i suoi CORSI
con FORMAZIONE PERSONALIZZATA

POLVERINI Hair Academia, Scuola professionale per Parrucchieri di FIRENZE, presenta una vasta gamma di CORSI di FORMAZIONE che copre tutti i settori dell'HAIRSTYLING : dal CORSO BASE ai CORSI di SPECIALIZZAZIONE.

I CORSI di FORMAZIONE per PARRUCCHIERI a breve, medio e lungo termine, possono avere una data di inizio personalizzata e si possono iniziare sempre.

POLVERINI Hair Academia rilascia CERTIFICATI
dal VALORE INTERNAZIONALE ed offre una GARANZIA di professionalità e di un LAVORO sicuro.

Via Aretina 167/a, 50136, Firenze
Tel +39 055 2698048

news n°
96598
From gossip
04 Nov 2020
Alfonso Martínez International Hairstylist

Atomic brings us back to the end of the 80s and the beginning of the 90s, a moment when a generation, the X generation, grew up, underwent great transformations, and said goodbye to a celebratory and carefree era. A time of excesses in terms of hair, with intense colors, powerful textures, and very marked haircuts that are seamlessly expressed through the strength of curls.

Ph: David Arnal
Make- up: Hairkrone
Stylist: Visori FashionArt

hair-collections

news n°
152879
From beautynews
news n°
96834
From gossip
18 Nov 2020

Caro Rivenditore / Grossista,
Tu sai di essere corteggiato dalle Aziende perché il tuo lavoro di collegamento finale col parrucchiere è molto importante.
La tua introduzione nei Saloni, l’amicizia personale con i parrucchieri è quasi insostituibile.

Hai qualità e meriti, però ti manca un po’ di professionalità per cui si crea insoddisfazione nelle Aziende.
Ma perché invece di qualche punto di SCONTO, non pretendi un po’ di PUBBLICITA’ per aiutarti a presentare e vendere i vari prodotti, sì da velocizzare e facilitare i contatti con i tuoi Clienti ?

Oggi poi che la pubblicità, sia su carta che on-line, è alla portata di tutti,
RICHIEDILA CON FORZA !
Solo così ti garantirai il Tuo futuro,
altrimenti l’E-Commerce ti darà dura battaglia.

Infografica vettore creata da upklyak - it.freepik.com

news n°
152876
From beautynews
news n°
96840
From gossip
19 Nov 2020

PAOLO BRAGUZZI lascerà l’attuale posizione di Amministratore Delegato e Direttore Generale del Gruppo Davines.

paolo braguzzi
Paolo Braguzzi - Gruppo Davines

Il Consiglio d’Amministrazione ha nominato ANTHONY MOLET (attualmente CEO di Davines North America) al posto di Paolo Braguzzi, a partire da maggio 2021.

antony molet
Anthony Molet - Gruppo Davines

“Ritengo che sia sempre più responsabilità delle aziende educare il consumatore e influenzarne i comportamenti in una direzione più sostenibile - dice Anthony Molet. Quello che trovo estremamente interessante in Davines è la capacità di avere un impatto sulle persone, esattamente come è stato con me. In questi anni, Paolo Braguzzi ha costruito un perfetto equilibrio tra valori, qualità dei prodotti e salute finanziaria, e io mi impegno a continuare su questo percorso”.

news n°
152887
From beautynews
25 Nov 2020
La detersione è il passaggio fondamentale per una corretta skincare soprattutto per chi soffre di pelle acneica: utilizzare i corretti detergenti specifici è importante per contrastare l'acne e tenere a bada l'infiammazione della pelle. Abbiamo chiesto al Professor Antonino Di Pietro, Dermatologo e Direttore dell'Istituto Dermoclinico di Milano, di spiegarci come detergere al meglio le pelli acneiche e quali sono i prodotti ideali da utilizzare.
news n°
96551
From gossip
05 Nov 2020

This year you can watch the Alternative Hair 2020 VIRTUAL SHOW - London

AHS_Hairdressers

Please CLICK HERE FOR MAKE a DONATION.
Not amount is not too small !

THE ALTERNATIVE 2020 ARTISTIC TEAMS WERE :

Sanrizz - Anne Veck - Beauty Underground - Carlo Bay - Dmitry Vinokurov – Gogen  - Ken Zhou - Klaus Peter Ochs - Kohsuke Visual Network - Mikel Luzea - Robert Cromeans - Saco - Sebastian Artistic Team - Rudy Mostarda - Stevo Pavlovic - TIGI Creative Team

SANRIZZ
CLICK HERE FOR WATCH VIDEO

KLAUS PETER OCHS
CLICK HERE FOR WATCH VIDEO

KOHSUKE VISUAL NETWORK
CLICK HERE FOR WATCH VIDEO

CARLO BAY
CLICK HERE FOR WATCH VIDEO

SACO
CLICK HERE FOR WATCH VIDEO

KEN ZHOU
CLICK HERE FOR WATCH VIDEO

MIKEL LUZEA
CLICK HERE FOR WATCH VIDEO

TIGI CREATIVE TEAM
CLICK HERE FOR WATCH VIDEO

ROBERT CROMEANS
CLICK HERE FOR WATCH VIDEO

SEBASTIAN ARTISTIC TEAM
CLICK HERE FOR WATCH VIDEO

STEVO PAVLOVIC
CLICK HERE FOR WATCH VIDEO

GOGEN
CLICK HERE FOR WATCH VIDEO

ANNE VECK
CLICK HERE FOR WATCH VIDEO

BEAUTY UNDERGROUND
CLICK HERE FOR WATCH VIDEO

RUDY MOSTARDA
CLICK HERE FOR WATCH VIDEO

VINOKUROV DMITRY
CLICK HERE FOR WATCH VIDEO

MR RIZZO
CLICK HERE FOR WATCH VIDEO

news n°
152881
From beautynews

Encyclopedic hair website


Los peluqueros se encargan de la salud del cabello en los salones de belleza y estética, con peinados de estilo para fotos de pelo de moda y venta de productos para el cuidado del cabello.

Temas relacionados

Léxico de peluquería

Hair Journal, peluquerías, cabello, salud, salones de belleza, fotos de moda capilar, peinados, estética, venta, cuidado de la calvicie, Hair Journal, caída del cabello, coloración, intrabajos por sol, balayages, meches, shatush, deja-vu, Hair Journal, revistas de peluquería, nuevos peluqueros, últimos peluqueros, revista estética, estudio, griffe, tendencia, reina, you, Hair Journal, cabeleireros, prince, peinados, toni&guy, ah alternativa, remixes, lh la horquilla, vidaaesthetics, tocado, Hair Journal, hombre, tophairstylist, news by beautybazar, news, ihf, hair dreams, lnenail, styling, salon, Hair Journal, hair, hairworld, bqmagazine, bqtrends, cosmetics russia, hair!s, modern, intercoiffure, beautybazar, Hair Journal, cube smart, cube 3 fashion only, cube photo fashion hair, hair, Periódicos de pelo, tendencias de moda, los mejores peluqueros, peluquerías de exhibición de noticias, peluqueros periódicos, Hair Journal, noticias de pelo, listas de direcciones de peluquería, revistas de peluquería, peinados de diario, peinados de revista, cortes de pelo de fotos de revista, buscadores de búsqueda de trabajo, cortes de pelo, puntos de venta de peluquería, Hair Journal, revista de chismes de chismes, revista de tendencias de moda, revista de pelo, libros, revistas de moda, revistas de moda, peluquerías, estética, belleza, Hair Journal, sitio oficial, novedad à, pelo

X

privacy